Cronaca

Corruzione, autore Rai in manette: le accuse

Avrebbe promesso un posto lavoro al figlio del giudice

Corruzione: un’operazione della Guardia di Finanza sulle sentenze pilotate nella Commissione tributaria di Salerno ha portato a diversi arresti. A finire in manette anche il manager televisivo Casimiro Lieto, autore del programma di Rai2 ‘La domenica ventura’ e in passato autore di ‘La prova del cuoco’ e ‘La vita in diretta’ – è accusato di concorso in corruzione.
Lieto deve rispondere di uno dei 13 capi di imputazione contestati agli arrestati questa mattina, in concorso con Antonio Mauriello, ex giudice tributario e attualmente membro del Consiglio nazionale della giustizia tributaria a Roma, e Fernando Spanò, presidente della IV sezione del Consiglio tributario regionale di Salerno. I tre, scrive il gip Pietro Indinnimeo nell’ordinanza, «si accordavano per la corresponsione di un’utilità, consistente nell’individuazione e messa a disposizione, a favore di Fernando Spanò… di un posto di lavoro a beneficio di Franco Spanò, figlio del predetto Ferdinando».

Tags

Articoli correlati