CronacaPrimo Piano

Violenza nella Circumvesuviana, scarcerato anche il terzo indagato

Per i giudici non fu stupro

Anche il terzo indagato per la violenza sessuale denunciata da una ragazza di 24 anni nella stazione della Circumvesuviana di San Giorgio a Cremano, Napoli, lascia il carcere.
Per i giudici non fu stupro la presunta violenza nell’ascensore denunciata dalla giovane.
Il Tribunale del Riesame ha disposto la liberazione di Raffaele Borrelli, confermando la medesima decisione adottata anche per Alessandro Sbrescia e Antonio Cozzolino. I tre erano stati arrestati circa un mese fa, dopo essere stati identificati grazie al racconto della giovane.

Tags

Articoli correlati