Cronaca

Chiusa la sede di Casapound a Bari: 35 indagati

Il provvedimento dopo l'attacco "premeditato" ai manifestanti del corteo anti Salvini. Pm contesta la riorganizzazione del partito fascista

Su disposizione della magistratura è stata sottoposta a sequestro preventivo la sede di CasaPound a Bari. L’indagine riguarda l’aggressione del 21 settembre compiuta da militanti del movimento di estrema destra nei confronti di manifestanti che avevano appena partecipato ad un corteo antifascista e antirazzista.

Nell’aggressione rimasero ferite tre persone. Indagate 35 persone in tutto. Il procuratore Roberto Rossi contesta agli indagati anche i reati di riorganizzazione del disciolto partito fascista e manifestazione fascista.

Tags

Articoli correlati