Cronaca

Champions League, Manchester City in finale! PSG KO

Champions League, il Manchester City va in finale.

Il Manchester City è la prima finalista di Champions League. Dopo l’1-2 al Parc des Princes i Citizens si impongono anche al ritorno sul PSG, con grandine mista a neve sul campo, sempre con Mahrez protagonista.

Il Manchester City giocherà la prima finale di Champions League della sua storia. La squadra di Pep Guardiola batte 2-0 il PSG, dopo essere già passato 1-2 all’andata. Sei minuti e l’arbitro, l’olandese Bjorn Kuipers, dà un rigore agli ospiti, ma è un abbaglio: Oleksandr Zinchenko tocca il pallone con la spalla. Inevitabile il richiamo del VAR, che porta a correggere l’errore. All’11’ il vantaggio, nato da un rinvio di Ederson: Phil Foden corre sulla sinistra, crossa basso per Kevin De Bruyne che controlla e calcia (murato), Riyad Mahrez arriva prima di Presnel Kimpembe e infila Keylor Navas sotto le gambe. La reazione del PSG è col solito Marquinhos, che colpisce la traversa poco dopo. Nei parigini pessima prestazione di Mauro Icardi, che gioca sessantadue minuti senza mai farsi notare. E appena esce arriva il raddoppio, ancora con Mahrez al termine di una spettacolare azione palla a terra ancora con Foden e De Bruyne. Per il Manchester City tutto in discesa, anche perché a poco meno di venti minuti dal termine Angel Di Maria si fa espellere per aver litigato con Fernandinho. Il PSG, privo dell’infortunato Kylian Mbappé solo in panchina, perde la testa e il Manchester City chiude in scioltezza. Domani saprà se il 29 maggio a Istanbul si giocherà la Champions League contro Chelsea o Real Madrid (1-1 all’andata).

Tags

Articoli correlati