Cronaca

Cellula Al Qaeda a Olbia, due pakistani scarcerati. Erano accusati di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina

I due cugini nell'aprile scorso erano stati assolti dall'accusa di terrorismo

Cellula Al Qaeda a Olbia, due pakistani prima accusati di terrorismo e poi assolti sono stati scarcerati su disposizione del Tribunale del Riesame di Sassari che ha accolto le argomentazioni di appello presentate dagli avvocati. I due scarcerati sono Sultan Khan e suo cugino Imitias Khan, assolti nell’aprile scorso dall’accusa di terrorismo ma condannati a 10 e 8 anni per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Il fratello di Sultan, giunto a Olbia per attendere il verdetto dell’udienza, ha denunciato strani movimenti nell’appartamento del fratello, dove qualcuno si sarebbe introdotto per rovistare tra i suoi bagagli.

Tags

Articoli correlati