Cronaca

Cei, da Salvini atteggiamento infelice

ROMA, 23 GEN – “Non è stato un atteggiamento particolarmente felice”: così il segretario generale della Cei, mons. Stefano Russo, sul caso della domanda al citofono del leader della Lega Matteo Salvini. “Vorrei evitare però – ha aggiunto mons. Russo – di entrare in casi particolari e di dare giudizi sulle persone”. Il segretario dei vescovi italiani ha aggiunto: “Non possiamo vivere in un costante clima di campagna elettorale, per il bene comune occorre diminuire il livello di conflittualità che va avanti da anni”. Sulle prossime elezioni regionali: “Auspico che tutti i cittadini siano presenti in modo significativo a questa partecipazione democratica per dare il loro contributo nelle realtà del nostro territorio e quindi anche in Emilia Romagna”. Monsignor Russo si augura che ci siano “le condizioni per poter partecipare al bene comune in modo civile”.

(ANSA)

Articoli correlati