Cronaca

Caso camici: pm insistono, Fontana e altri a giudizio

MILANO, 18 MAR – La procura di Milano ha ribadito la richiesta di rinvio a giudizio nei confronti del governatore della Lombardia Attilio Fontana e di altre 4 persone per la vicenda dell’affidamento da parte della Regione di una fornitura, poi trasformata in donazione, da circa mezzo milione di euro di 75 mila camici e altri dpi a Dama, la società di suo cognato Andrea Dini, anche lui tra gli imputati. I pm Paolo Filippini e Carlo Scalas hanno insistito con la richiesta di processo durante l’udienza preliminare che si è aperta oggi davanti al gup Chiara Valori. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati