Cronaca

Caserta, studenti in visita a bene confiscato alla camorra: pulmino preso d’assalto

Il mezzo degli studenti toscani è stato assaltato con lancio di uova, picchiato l'autista

Caserta – Non è di certo una bella presentazione quella di un gruppo di giovani del casertano, che ha preso d’assalto un pulmino di studenti provenienti dalla Toscana a colpi di uova: la scolaresca si stava recando in visita in uno dei beni confiscati a Michele Zagaria a Casapesenna (Caserta). Il fatto è avvenuto nelle vicinanze del bene confiscato. Come se non bastasse l’assalto, quando l’autista del mezzo è sceso per chiedere ai ragazzi di smetterla è stato picchiato finendo in ospedale ad Aversa.

Tags

Articoli correlati