Cronaca

Casellati, un colpo al cuore vedere il Po in secca

ROVIGO, 05 AGO – La presidente del Senato, Maria Elisabetta Casellati, ha toccato con mano oggi nelle campagne del delta del Po, le conseguenze della siccità sui campi veneti, oltre a quelle della risalita record del cuneo salino sul grande fiume. “Aver visto il Po in secca e vedere qui i campi di mais arsi dal sole è davvero un grande colpo al cuore – ha commentato -. È chiaro che ci troviamo di fronte a grandi cambiamenti climatici e questo è uno degli effetti. Però occorre immediatamente correre ai ripari, non possiamo permetterci che gente che ha investito tanto con il lavoro quotidiano su questa terra perda tutto quello che ha fatto. Non vale solo per loro, vale per l’Italia. Qui i prodotti agricoli sono il nostro petrolio”. La seconda carica dello Stato era stata invitata al sopralluogo, a Crespino (Rovigo), dai vertici di Confagricoltura. Nella sua visita è stata accompagnata dal vice presidente dell’organizzazione, Giordano Emo Capodilista, e dall’assessore regionale al territorio e alla pesca, Cristiano Corazzari. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati