Cronaca

Cartabia, mai più violenze nelle carceri

ROMA, 14 LUG – Quello che è avvenuto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere sono “atti di ingiustificabile violenza e intimidazione”: lo ha detto la Guardasigilli Marta Cartabia al termine della visita al carcere campano. “Mai più violenze” ha aggiunto. Cartabia ha rivolto un saluto particolare ai detenuti che hanno subito le violenze avvenute il 6 aprile 2020. La pandemia – ha aggiunto Cartabia – “ha fatto da detonatore a questioni antiche” che affliggono le carceri, la prima è il “sovraffollamento”, occorre intervenire su “più livelli” tra cui le strutture materiali e la formazione, ma anche sul piano normativo e il pacchetto di riforme corregge “la misura penale incentrata solo sul carcere”. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati