Cronaca

Carrefour ritira la maglietta pro femminicidio

È stata avviata «una indagine interna», assicura Carrefour Italia

Carrefour Italia ha cercato di chiudere la polemica che si era aperta per una maglietta che incitava al femminicidio, messa in vendita in un supermercato romano. «Le due unità poste erroneamente in vendita in un unico punto vendita di Roma appartengono ad un lotto che non avrebbe dovuto essere commercializzato», ha fatto sapere la catena, specificando che «a seguito della segnalazione ricevuta nella giornata di ieri tramite social, Carrefour Italia ha immediatamente provveduto al ritiro delle magliette e contemporaneamente avviato una indagine interna per comprendere le dinamiche dell’accaduto».

Tags

Articoli correlati