Cronaca

Card. Hollerich, benedire coppie gay? Dio non le maledice

CITTÀ DEL VATICANO, 24 OTT – Nel Regno di Dio “nessuno è escluso: anche i divorziati risposati, anche gli omosessuali, tutti. Il Regno di Dio non è un club esclusivo. Apre le sue porte a tutti, senza discriminazioni”. Lo dice il cardinale Jean-Claude Hollerich, presidente della Comece (vescovi Ue) in un’intervista all’Osservatore Romano. “Tanti nostri fratelli e sorelle, ci dicono che , qualunque sia l’origine e causa del loro orientamento sessuale, di certo non se lo sono scelto. Non sono ‘mele guaste'”. Sulla benedizione delle coppie gay: “Pensate che Dio possa mai ‘dire-male’ di due persone che si vogliono bene?”. Per l’arcivescovo di Lussemburgo “la nostra pastorale parla ad un uomo che non esiste più. Dobbiamo essere capaci di annunciare il Vangelo, e far capire il Vangelo, all’uomo di oggi che per lo più lo ignora. Questo implica una grande apertura da parte nostra, e anche la disponibilità, pur fermi nel Vangelo, a lasciarci trasformare anche noi”. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati