Cronaca

Cagliari, rimonta folle: da 2-3 a 4-3 nel recupero col Parma!

Il Cagliari rimonta da 2-3 a 4-3 sul Parma nel recupero, decide Cerri.

Pirotecnico anticipo serale della trentunesima giornata di Serie A. A Cagliari il Parma va avanti prima 0-2 e poi 1-3, poi paurosa rimonta: Pereiro al 91’ pareggia, Cerri fa il folle 4-3 al 94’.

Il Cagliari non abbandona le speranze salvezza. Clamoroso 4-3 in una partita folle, dove succede di tutto. Il Parma va avanti al primo assalto: al 5’ palla che schizza al limite e Giuseppe Pezzella trova il sinistro al volo vincente. Cagliari stordito e pure bloccato da una decisione arbitrale discutibile, perché su tocco di braccio dello stesso Pezzella l’arbitro dà rigore e poi, richiamato dal VAR, lo toglie. Al 31’ lancio lungo, sponda di Andreas Cornelius e battuta a rete di Juraj Kucka. Lo 0-2 non regge fino all’intervallo, perché al 39’ Andrea Carboni crossa per la testa vincente di Leonardo Pavoletti. Cagliari rivitalizzato, che chiude bene il primo tempo e apre altrettanto bene il secondo. È però sfortunatissimo, e va solo a un passo dal pareggio. Al Parma basta invece un tiro, il sinistro di Dennis Man al 59’, per firmare il tris in controtendenza con l’inerzia del match. Sette minuti dopo un altro rumeno, Razvan Marin, accorcia con un destro dal limite dopo due tentativi murati. Diventa un assedio del Cagliari, ma i vari Pavoletti e Joao Pedro trovano solo l’illusione del gol. Di contro Jasmin Kurtic ha la palla per chiuderla, ma da due passi solissimo su angolo manda altissimo. E il Cagliari la pareggia al primo dei cinque minuti di recupero: Gaston Pereiro riceve al limite, si porta il pallone sul sinistro e infila il 3-3 con un gran tiro a giro. A Valentin Mihaila la palla del 3-4 in contropiede al 93’: botta potente, blocca Guglielmo Vicario. E, sul contropiede seguente, l’ex Alberto Cerri di testa trova l’allucinante 4-3.

Tags

Articoli correlati