Cronaca

Cadavere migrante avvistato in mare a Lampedusa

LAMPEDUSA, 05 GEN – Il cadavere di un migrante è stato avvistato nelle acque antistanti la scogliera di Cala Uccello a Lampedusa. A chiamare i vigili del fuoco del distaccamento isolano sono stati i carabinieri. Per procedere al recupero della salma si stanno recando nella zona, con una imbarcazione, i pompieri e una motovedetta della Guardia costiera. Intanto continuano gli sbarchi nell’isola: 74 migranti sono approdati a Lampedusa dopo che il barcone di 12 metri sul quale viaggiavano è stato soccorso dalla motovedetta Cp319 della Guardia costiera. Hanno dichiarato di essere originari di Egitto e Sudan e di essere salpati alle 10 di mercoledì da Zawiya, in Libia. Cinque tunisini, tra gli ospiti dell’hotspot di contrada Imbriacola, sono stati arrestati, e posti ai domiciliari, dalla squadra mobile di Agrigento per essere tornati in Italia prima che fossero trascorsi tre anni dal loro allontanamento alla frontiera. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati