Cronaca

Cadavere a pezzi nel canale, arrestata la moglie

ROVIGO, 29 AGO – I Carabinieri di Rovigo hanno arrestato oggi la moglie di Shefki Kurti, il cittadino albanese di 72 anni residente a Badia Polesine (Rovigo), il cui corpo tagliato a pezzi era stato recuperato nelle acque del canale Adigetto, nei pressi di Villanova del Ghebbo (Rovigo). I pezzi di corpo, a eccezione del cranio dell’uomo, erano stati chiusi in alcuni sacchi per l’immondizia e ripescati, tra il 28 e 30 luglio scorsi. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati