Cronaca

Bpvi: condanna 6 anni e 6 mesi a Gianni Zonin

VICENZA, 19 MAR – Il Tribunale di Vicenza ha condannato a 6 anni e 6 mesi l’ex presidente della Banca popolare di Vicenza, Gianni Zonin, nel processo di primo grado per le irregolarità legate alla gestione dell’istituto, poi dichiarato fallito. La sentenza è stata letta intorno alle ore 16.00, al termine della camera di consiglio che era iniziata alle 14.00 di ieri. Nei confronti di Zonin l’accusa aveva chiesto una condanna a 10 anni di reclusione. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati