CronacaPrimo Piano

Black Friday, ad Amazon lo stop dei lavoratori: le sedi coinvolte

La protesta contro i «carichi di lavoro estenuanti»

I lavoratori Amazon addetti alla distribuzione merci di due sedi italiane hanno scelto i giorni immediatamente precedenti al Black Friday per incrociare le braccia. Secondo quanto riferiscono gli stessi lavoratori, delle sedi di Brandizzo (Torino) e Marene (Cuneo), la protesta è stata indetta dalla Uil Trasporti del settore logistica per denunciare «i carichi di lavoro estenuanti» e chiedere più sicurezza sul lavoro. Il pacchetto è di 16 ore di sciopero, da domani, che si terranno senza preavviso.

Tags

Articoli correlati