Cronaca

Biodiversità: Federparchi, serve una legge per la tutela

ROMA, 02 MAR – Il presidente di Federparchi, Giampiero Sammuri, chiede una legge che tuteli tutte le specie. In occasione della Giornata mondiale della flora e della fauna selvatica, (3 marzo), Sammuri ricoda che “l’Italia ha da poco inserito in Costituzione la tutela dell’ambiente, degli ecositemi e della biodiversità, facendo fare un enorme passo avanti al nostro Paese” e £la modifica costituzionale afferma anche che la legge dello Stato disciplina i modi e le forme di tutela degli animali”. Ad oggi, la legge nazionale che si limita alla tutela dei mammiferi e degli uccelli, mentre tutte le altre specie sono “scoperte”. “I parchi e tutte le aree naturali protette sono fondamentali per la tutela della biodiversità”, sottolinea poi il presidente di Federparchi. “Voglio ricordare – aggiunge – gli straordinari successi raggiunti dai parchi italiani nella tutela di specie che erano in serio rischio di estinzione. Dall’orso marsicano allo stambecco, dal gipeto al falco pescatore, oggi in Italia abbiamo messo in sicurezza specie selvatiche che rischiavamo di perdere definitivamente”. Il presidente di Federparchi Giampiero Sammuri sulla Giornata mondiale della flora e della fauna selvatica, (3 marzo). “Dobbiamo ringraziare in particolare due parchi nazionali che proprio quest’anno compiono cento anni di attività: il Gran Paradiso e quello di Abruzzo Lazio e Molise”, continua Sammuri. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati