Cronaca

Bimbo caduto nel Modenese, la babysitter ha confessato

MODENA, 03 GIU – Ha confessato di essere stata lei a gettare dalla finestra il piccolo che accudiva. Monica Santi, la babysitter di 32 anni arrestata martedì a Soliera (Modena), durante l’udienza di convalida ha sostanzialmente ammesso le prorprie responsabilità. Un fatto legato, avrebbe spiegato, a un profondo malessere psicologico. Sarà disposta una perizia psichiatrica. Si trova in carcere a Modena, accusata di tentato omicidio. Il piccolo invece rimane ricoverato all’ospedale Maggiore di Bologna, in prognosi riservata. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati