Cronaca

Bergamo, trova il figlio alle slot e chiama la polizia

Alla sala slot una sanzione di oltre sei mila euro

Una sala slot di Albino, in provincia di Bergamo, oggi ha ricevuto una sanzione di oltre 6 mila euro dai Monopoli di Stato perché ha consentito l’utilizzo delle slot a un minorenne: si tratta di un ragazzo di 16 anni, sorpreso a giocare alle slot dalla madre, che ha avvertito la polizia locale.
Gli agenti hanno effettuato una serie di accertamenti, tra cui l’identificazione del giovane, e segnalato il caso ai Monopoli, che hanno comminato la pesante multa. Il ragazzino era stato sorpreso un mese fa, la sanzione è arrivata questa mattina. «Bene ha fatto la mamma del ragazzino a chiedere l’intervento della Polizia locale che, grazie all’indagine condotta, ha sanzionato il gestore per un fatto moralmente discutibile», ha commentato l’assessore al Commercio, Davide Zanga.

Tags

Articoli correlati