Cronaca

Barchino si ribalta, neonata dispersa: vanno avanti ricerche

LAMPEDUSA, 23 OTT – Non hanno dato ancora nessun esito le ricerche, condotte dalle motovedette della Capitaneria e della Guardia di finanza, della neonata di due settimane finita in mare ieri pomeriggio quando il barchino, sul quale viaggiava con i genitori, si è ribaltato nelle acque antistanti l’isolotto di Lampione. Ad essere tratti in salvo, dai militari delle Fiamme gialle, sono stati 39 uomini, 25 donne e 8 minori originari di Sierra Leone, Guinea, Nigeria, Ghana e Mali. La piccina è scomparsa invece fra i flutti, mentre il barchino di 6 metri affondava, e ormai non c’è più nessuna speranza di ritrovarla in vita. Lampedusa – che ha assistito inerme a due tragedie in poco più di 24 ore, il sindaco Filippo Mannino ha parlato di “strage degli innocenti” – è ancora sotto choc. “Siamo disarmarti, delusi, tristi, arrabbiati” – ha detto, ieri sera, don Carmelo Rizzo, parroco dell’isola da un anno e un mese – . (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati