Cronaca

Ascoli, incassava la pensione della madre morta: beccato dalla Guardia di Finanza

Il 74enne è stato denunciato per truffa aggravata

La Guardia di Finanza di Ascoli Piceno ha denunciato per truffa aggravata un uomo di 74 anni che incassava la pensione della madre, morta da quasi 5 anni. Gli agenti hanno sequestrato l’intera somma che l’uomo ha percepito indebitamente, cioè circa 80 mila euro. In questi anni l’uomo ha beneficiato di due pensioni che erano state riconosciute all’anziana madre: una di vecchiaia e una di invalidità civile, quest’ultima a titolo di indennità di accompagnamento. Per non destare sospetti, dopo il decesso della madre, scomparsa nel 2014, l’uomo aveva mantenuto inalterate le utenze domestiche a lei intestate. Ma i militari del Gruppo di Ascoli, incrociando i dati degli archivi del corpo, dell’Agenzia delle Entrate, degli Uffici d’Anagrafe e dell’Inps hanno ricostruito l’intera entità delle indebite percezioni, rilevate in poco più di 1.600 euro mensili, individuando anche l’Ufficio postale che provvedeva alle erogazioni.

Redatto da Luigi Latini

Tags

Articoli correlati