CronacaCronacaPrimo Piano

Ambasciata cinese a Ottawa: il Canada smetta di intromettersi negli affari di Hong Kong

l Canada e l'Ue sabato avevano affermato che il diritto di assembramento pacifico è sancito dalla legge basilare di Hong Kong

Il Canada deve smettere di intromettersi negli affari di Hong Kong. L’ha detto ieri l’ambasciata cinese, a Ottawa, sottolineando che “la parte canadese dovrebbe essere cauta con le sue parole e le sue azioni”. Il Canada e l’Ue hanno rilasciato infatti sabato una dichiarazione congiunta affermando che il diritto di assembramento pacifico è sancito dalla legge basilare di Hong Kong. L’ambasciata cinese Ottawa afferma che “le persone a Hong Kong godono di diritti democratici senza precedenti e di una vasta gamma di libertà raramente viste nel mondo”. Aggiungendo che, se il Canada vuole esprimere una posizione, dovrebbe “condannare chiaramente le attività criminali violente”.

Tags

Articoli correlati