CronacaPrimo Piano

Allerta terrorismo a Roma, per la Polizia il siriano non è in Italia

Allarme rientrato dopo gli accertamenti

L’allerta terrorismo diramata ieri a Roma pare rientrata. Ieri la questura aveva dato il via ad una caccia all’uomo, un 27enne siriano che in una intercettazione telefonica il giovane avrebbe detto «domani a Roma andrò in paradiso». La Polizia però, in seguito ad accertamenti, ha escluso la presenza del siriano in Italia.

L’allerta era scattata in seguito ad una segnalazione degli 007 italiani. La Questura di Roma aveva inviato a tutti i reparti una “segnalazione urgentissima di rintraccio” di un soggetto con due diverse identità. La foto arrivata alle pattuglie mostrerebbe un ragazzo con la barba, nato in Siria il 5 maggio del 1991.

Tags

Articoli correlati