Cronaca

Aggredisce compagna incinta con calci e morsi, arrestato

NAPOLI, 07 FEB – Ha colpito la compagna con dei pugni, con dei calci. E l’ha anche aggredita a morsi, in strada. Il tutto nonostante fosse incinta di 8 settimane. E’ accaduto a Pozzuoli (Napoli) dove alcuni passanti hanno assistito alla violenza e hanno chiamato il servizio d’emergenza 112. Arrestato un 27enne, già noto alle forze dell’ordine. I militari lo hanno bloccato e arrestato per maltrattamenti in famiglia. Dopo accertamenti sanitari, il feto sta bene e per la vittima sette giorni di prognosi. La donna, ai carabinieri, ha raccontato anche di altri episodi simili mai denunciati. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati