ItaliaPoliticaPrimo Piano

Crisi di governo, irrompe Grillo: “Salverò patria dai nuovi barbari”. Salvini replica

Il fondatore del Movimento 5 Stelle lancia la sfida alla Lega dal suo blog

Crisi di governo, nel bel mezzo del divorzio tra Movimento 5 Stelle e Lega irrompe Beppe Grillo, fondatore del Movimento pentastellato: “Mi eleverò per salvare l’Italia dai nuovi barbari – scrive Grillo sul suo blog -, non si può lasciare il paese in mano a della gente del genere solo perché crede che senza di loro non sopravviveremmo. Lasciamoci quindi alle spalle Psiconani, Ballerine e Ministri Propaganda a galleggiare come orridi conglomerati di plastica nei mari: per loro quella è vita, una gran vita, per noi soltanto sporcizia non biodegradabile“. “Prima eri uno che tentava di tenere duro con Salvini e adesso – continua Grillo – solo perché lui è nel pieno del suo ciclo di vuoto intamarrimento tu devi morire? Io non vorrei che la gente abbia confuso la biodegradabilità con l’essere dei kamikaze”, conclude.

La risposta di Salvini non tarda ad arrivare e dalle spiagge di Isola Capo Rizzuto, in Calabria, il leader leghista afferma: “Tamarro? Cosa rispondi a uno che ti definisce così. Non vedo una grande contestazione politica. Oggi ho ricevuto attacchi da Grillo e da Richard Gere. Me ne farò una ragione. Io rispondo agli italiani non a Grillo e Gere”.

Tags

Articoli correlati