Italia

Classifica ‘Qs Ranking’ sulle università, brilla l’Italia: spiccano Sapienza di Roma e Politecnico di Milano

Bene anche le università di Bologna e Pisa e la privata Bocconi di Milano

La classifica di ‘Qs Ranking’ sulle università evidenzia come l’Italia, con i suoi 44 atenei citati in 48 discipline, sia il quarto Paese in Europa per numero di università dopo Regno Unito, Germania e Francia e il settimo al Mondo. La classifica riguarda 1.200 università in 78 Paesi ed è compilata ascoltando l‘opinione di 83 mila accademici e 42 mila datori di lavoro. Quattro sono i parametri considerati: reputazione accademica, reputazione del datore di lavoro, citazioni per pubblicazione e Indice H (l’impatto di una ricerca).

L’Italia è la terza nazione europea per la quantità di posizioni occupate. 18 università italiane sono state classificate tra le prime 100 per 36 distinte discipline. Le aree in cui l’Italia brilla maggiormente sono Scienze della Vita-Medicina e sulle specifiche discipline in Fisica e Astronomia, Medicina ed Economia & Econometria.

A spiccare più di altre sono le università di Roma ‘La Sapienza’ e il ‘Politecnico’ di Milano: la prima si conferma l’unica università Italiana classificata prima al mondo in una disciplina, vale a dire gli Studi classici e la Storia antica; la seconda invece è tra le migliori dieci università in tre discipline: sesta in Arte & Design, settima in Ingegneria civile e settima in Ingegneria meccanica (avanza di dieci). In Architettura è undicesima.

Poi ci sono le università di Bologna, seconda italiana rappresentata in classifica e il migliore degli atenei nazionali in quattro materie: Arte e studi umanistici, Lingue moderne, Scienze agro-forestali e Odontoiatria e l’università di Padova, trentaseiesima al mondo in Anatomia. La privata ‘Bocconi’ di Milano è ottava al mondo per Business & Management, sedicesima in Economia e diciottesima in Finanza.

Tags

Articoli correlati