CronacaItaliaPrimo Piano

CasaPound, rimossa scritta storica. Raggi: “Ora sgomberiamo immobile”

Uno degli attivisti del gruppo di estrema destra replica alla sindaca di Roma

CasaPound, Virginia Raggi all’attacco. L’enorme scritta CasaPound, che campeggiava sulla facciata della storica sede del gruppo di estrema destra in via Napoleone III a Roma, è stata rimossa dagli stessi attivisti di estrema destra in vista dell’operazione di rimozione già prevista per lo scadere del tempo concesso del Campidoglio. Al suo posto, è stato esposto uno striscione che recita: “Questo è il problema di Roma“. Di seguito il video pubblicato dall’ANSA.

La sindaca di Roma, Virginia Raggi, promette che questo “è solo l’inizio“. “Ora va sgomberato l’immobile – afferma la sindaca pentastellata su Twitter – e deve essere restituito alle famiglie che ne hanno davvero diritto”. Non tarda ad arrivare la replica di uno degli attivisti di CasaPound: “Questa città questa scritta non la merita. La rimettiamo quando lei non è più sindaco, cioè a brevissimo”.

Tags

Articoli correlati