ItaliaMeteorologia

Caldo in aumento sull’Italia, ma nel weekend tornano i temporali: i dettagli

Il clima si fa sempre più caldo sulle nostre regioni, oggi in particolare al Centro-Nord. Nel weekend torna l'instabilità

Caldo in ulteriore aumento oggi sull’Italia, in particolare sulle regioni centro-settentrionali, dove le temperature tenderanno nuovamente a riportarsi su valori superiori alle medie. Attenzione ai temporali – avvertono i meteorologi di iconameteo.it -, che tornano in agguato al Nord nelle giornate di venerdì e sabato.

Previsioni per le prossime ore: tempo soleggiato e molto caldo, soprattutto al Centro-Nord

Nel corso della giornata odierna andranno a svilupparsi un po’ di nuvole nelle zone montuose, ma senza il rischio di piogge.

Temperature senza grandi variazioni sulle Isole e all’estremo Sud, in aumento altrove con punte fino ai 33-34 gradi al Nord-Est e nel settore tirrenico del Centro.

Venti generalmente deboli, a regime di brezza. Mari calmi o poco mossi.

Previsioni per venerdì: atmosfera instabile sulle Alpi e clima sempre più caldo

Domani si avrà un tempo inizialmente ben soleggiato dappertutto, ma nelle ore più calde andrà a formarsi una nuvolosità cumuliforme sulle zone montuose, più consistente in Sicilia, sull’Appennino abruzzese e soprattutto lungo le Alpi; qui potranno svilupparsi rovesci o temporali di calore, specie sull’Alto Adige, in Valtellina, Val d’Aosta e nelle Alpi piemontesi.

Nella seconda parte della giornata le nuvole aumenteranno anche nel resto del Nord-Ovest; nella notte isolati rovesci o temporali possibili anche nel Novarese e nell’ovest della Lombardia.

Temperature in ulteriore aumento e clima decisamente caldo, con punte intorno ai 35 gradi al Nord-Est e nel settore tirrenico del Centro.

Venti generalmente deboli, salvo rinforzi di brezza. Mari calmi o poco mossi.

Previsioni per sabato: fronte instabile al Nord, caldo no stop al Centro-Sud e nelle Isole

Al Centro-Sud e nelle Isole il tempo anche sabato si presenterà soleggiato e molto caldo, con solo qualche innocua nuvola nelle zone montuose. Al Nord è atteso il passaggio della coda di un fronte instabile con effetti soprattutto al Nord-Est. Qui andranno a svilupparsi numerosi rovesci o temporali, alcuni anche forti, che interesseranno in particolare il settore alpino; poi entro sera si estenderanno alle Venezie e all’Emilia Romagna.

Al Nordovest gli episodi di instabilità saranno più localizzati, per lo più concentrati sul basso Piemonte, a ridosso dell’Appennino e in Lombardia. Nella notte torna a migliorare ovunque con residui rovesci solo tra Emilia orientale, Romagna e nord delle Marche.

Temperature massime stabili o in lieve aumento al Centro-Sud, con punte prossime ai 35 gradi. Valori in calo invece al Nord, specie a fine giornata al Nord-Est e sull’alto Adriatico quando aria più fresca affluirà sospinta da intensi venti da est o di Bora.

Tags

Articoli correlati