CronacaItalia

Calcio, meno violenze nel girone di andata di Serie A

Secondo il bilancio tracciato dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza gli incidenti allo stadio si sono azzerati. Preoccupano però le vie di trasporto

Meno incidenti, meno forze dell’ordine impiegate e più spettatori in Serie A. E’ il bilancio tracciato dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza (Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive) dopo il girone di andata dei campionati di calcio professionistici 2018/2019.
In particolare, in serie A cresce la partecipazione di pubblico (da 24.500 a 25.200 di media a gara), con azzeramento degli incidenti allo stadio e nelle immediate vicinanze. Più preoccupante, invece, la situazione sulle vie di trasporto, come dimostrano gli scontri di Inter-Napoli, per esempio, avvenuti lontano dal Meazza.
In particolare, gli incontri con feriti sono diminuiti da 30 a 15. I feriti tra i civili da 23 a 19. I feriti tra le forze dell’ordine da 24 a 15. Calano le persone arrestate (da 25 a 18) e le persone denunciate (da 431 a 299). In crescita, invece, i feriti tra gli steward: da 3 a 5. (ANSA)

Tags

Articoli correlati