ItaliaMeteorologia

Breve tregua dal maltempo da Nord a Sud: temperature in aumento

Sia oggi che domani si avrà una pausa dai temporali in tutta Italia, ma il peggioramento non tarderà ad arrivare

Oggi e domani si avrà una breve tregua dal maltempo da Nord a Sud, con temperature in rialzo e prossime alle medie stagionali. Tuttavia il peggioramento è dietro l’angolo: due perturbazioni (n.1 e 2 di ottobre) si apprestano a raggiungere dapprima del regioni del Nord giovedì sera e successivamente, tra venerdì e sabato – affermano i meteorologi di iconameteo.it -, anche quelle del Centro e la Sardegna.

Previsioni per le prossime ore

Oggi su gran parte del Paese la giornata si presenta con tempo prevalentemente stabile e soleggiato. Al Nord si ha un po’ di nuvolosità, in particolare lungo le Alpi settentrionali; qualche nuvola anche sulla Calabria e sul nord della Sicilia ma anche su Levante ligure e nord della Toscana. Temperature in aumento, più sensibile al Centro Nord e sulla Sardegna.

Previsioni per domani

Ultimo giorno di settembre all’insegna di tempo stabile eccetto un po’ di nuvolosità, anche compatta, al mattino su Liguria e coste del Lazio. Nel corso della giornata la nuvolosità si estenderà un po’ ovunque, con ampi spazi di sereno soprattutto in Valle d’Aosta, Sardegna e Puglia. In generale non si prevedono precipitazioni di rilievo.
Temperature quasi ovunque in rialzo, più sensibile nei valori minimi al Centro-Nord dove si riporteranno sopra i 10 gradi. Massime in generale comprese fra 21 e 25 gradi. Venti in prevalenza deboli. Mari calmi o poco mossi, a parte i bacini meridionali che saranno ancora localmente mossi.

Previsioni per giovedì

Nella giornata di giovedì nuvolosità in aumento al Nord, in Sicilia e sui versanti tirrenici della Penisola. Al mattino qualche pioggia possibile su Levante ligure e alta Toscana, rovesci isolati sulla Sicilia occidentale. Nel pomeriggio si avrà qualche piovasco sulla Sicilia centro-orientale. La sera piogge su alta Toscana e Levante ligure; deboli piogge isolate su estremo nord-est, alto Piemonte, ovest della Lombardia e Calabria meridionale.
Temperature in rialzo nei valori minimi; massime senza grandi variazioni. Venti di Libeccio in moderato rinforzo su Mar Ligure, alto Tirreno e Mare di Sardegna, che divengono mossi e fino a molto mossi dalla sera, per effetto dell’ulteriore intensificazione dei venti su questi bacini.

Tags

Articoli correlati