CronacaItaliaPrimo Piano

Biglietti falsi ai tifosi della Juventus, fermati nove bagarini: le accuse

Lo scambio di soldi e biglietti falsi avveniva anche fuori dall'Allianz Stadium

Una truffa ai danni dei tifosi della Juventus è stata scoperta dai carabinieri del Comando provinciale di Torino. Eseguite nove misure cautelari di divieto di dimora a Torino e di obbligo di firma. Destinatarie del provvedimento nove bagarini di origini napoletane che vendevano biglietti falsi fuori dallo stadio. L’accusa è di truffa e utilizzo di pubblici sigilli contraffatti.

In occasione delle partite di campionato e di Champions League della Juventus, il gruppo adescava i tifosi tramite un sito internet di annunci gratuiti mentre lo scambio di denaro e biglietti falsi avveniva in stazione e fuori dall’Allianz Stadium. Quando i tifosi arrivavano ai tornelli per assistere alla partita, scoprivano che i biglietti erano in realtà falsi. Le indagini, condotte dal nucleo operativo della compagnia Oltre Dora, sono durate quattro mesi. 24 i biglietti contraffatti venduti, per un valore circa 4mila euro e 32 i biglietti falsi sequestrati pronti ad essere messi in commercio. (ANSA)

Tags

Articoli correlati