CronacaItaliaPrimo Piano

Bergamo, travolti e uccisi dopo lite. Discoteca Orio al Serio ricorre al Tar: il motivo

La discoteca è stato teatro della lite che ha poi portato alla morte di due giovanissimi

Bergamo, travolti e uccisi dopo lite: la discoteca Setai di Orio al Serio, dove si è consumata la lite che ha poi portato il 33enne Matteo Scapin, ora accusato di duplice omicidio stradale, a tamponare Luca Carissimi e Matteo Ferrari, di 21 e 18 anni, ricorre al Tar contro la decisione della Questura di chiudere il locale per 90 giorni. “L’intenzione è trovare una soluzione condivisa”, evidenzia il legale dei gestori del locale.

Tags

Articoli correlati