Italia

Atenei italiani, al top le università di Bologna e Padova. La classifica completa

Seguono le università di Firenze e la Sapienza di Roma

Bologna, Padova Firenze e La Sapienza. Sono questi i grandi atenei al top della classifica Censis delle Università italiane (edizione 2019/2020) che vede poi al vertice del nuovo ranking degli atenei statali e non statali (in base a strutture disponibili, servizi erogati, borse di studio, livello di internazionalizzazione, occupabilità e comunicazione) anche Perugia, Trento, Camerino (a seconda della grandezza dell’ateneo) mentre per i politecnici svettano Milano e Torino e per le università non statali la Bocconi di Milano. Tra le due grandi Università non statali di Milano, la Bocconi supera la Cattolica.

Classifica Mega Atenei statali (40 mila iscritti) Grandi atenei statali (20-40 mila iscritti)
1 Università di Bologna Università di Perugia
2 Università di Padova Università della Calabria
3 Università di Firenze Università di Parma
4 La Sapienza di Roma Università di Pavia
5 Università di Torino Università di Modena e Reggio Emilia
6 Università di Pisa Università di Salerno
7 Statale di Milano Università di Verona
8 Università di Bari Milano Bicocca
9 Università di Catania Università di Cagliari
10 Università di Napoli Federico II Università di Genova

Secondo Censis, come confermato dal Rapporto Almalaurea, prosegue la crescita delle immatricolazioni: per il quarto anno consecutivo, nell’anno accademico 2017-2018 si è registrato un aumento delle immatricolazioni (+1,3% rispetto all’anno accademico precedente). L’istruzione universitaria è stata scelta dal 47% dei 19enni.

Sono i gruppi economico e ingegneria industriale e dell’informazione ad assorbire le quote più alte di immatricolati. Immatricolazioni omogenee non su tutto il territorio: sono aumentati gli immatricolati negli atenei del Nord (Nord-Ovest +3,2% e Nord-Est +4,1%), mentre sono diminuiti quelli degli atenei del Centro (-1,2%) e del Sud (-0,1%).

Tags

Articoli correlati