EconomiaItalia

Antitrust, maxi-multa da 678 milioni alle case automobilistiche

Coinvolte anche le finanziarie: si accordavano per alterare il mercato e allineare le offerte ai clienti

Multa da 678 milioni di euro per case automobilistiche e società finanziarie responsabili di aver messo in piedi un cartello per la vendita di automobili tramite finanziamenti. La decisione arriva dall’Antitrust che ha accertato l’esistenza di “un’intesa restrittiva della concorrenza, tra il 2003 e il 2017, funzionale ad alterare le dinamiche concorrenziali nel mercato della vendita di automobili dei gruppi di appartenenza attraverso finanziamenti erogati dalle rispettive captive banks”. Le captive banks sono società finanziarie generalmente controllate dalla casa-madre e che offrono i loro servizi in via esclusiva ad essa.

Multate anche le associazioni di categoria Assofin ed Assilea, mentre a Daimler AG e Mercedes Benz Financial Services Italia SpA hanno ottenuto l’immunità totale.

Tags

Articoli correlati