ItaliaPolitica

Anticorruzione: via libera definitivo alla Camera

L'aula ha approvato la legge fortemente voluta dal M5S con 304 sì e 106 no. Astensione da parte di Forza Italia.

Il ddl Anticorruzione è legge. L’Aula della Camera ha definitivamente approvato il testo con 304 voti a favore, 106 contrari e 19 astenuti. Festeggiano i deputati del M5S dopo l’approvazione di una legge simbolo del Movimento. A sancire la soddisfazione per il risultato anche un lungo abbraccio tra Luigi Di Maio e Alfonso Bonafede. La festa, in pieno stile grillino, è proseguita anche alla Camera in piazza Montecitorio a Roma. Deputati e senatori hanno cartelli con scritto ‘Spazzacorrotti -Bye bye corrotti’ per l’approvazione del disegno di legge anticorruzione.

“Niente sarà più come prima, finora gli onesti erano stati trattati da fessi, ma adesso cambia tutto”. Così il vicepremier Luigi Di Maio davanti alla Camera per celebrare l’approvazione della legge anticorruzione. “Questo è stato un Paese in cui per decenni gli onesti si sentivano dei fessi perché i furbi li sorpassavano sempre, ma in realtà erano i disonesti”.

Nella legge anticorruzione vengono introdotti: Daspo a vita per corrotti e corruttori, agente sotto copertura, Inasprimento delle pene, uso dei trojan nelle intercettazioni, stop prescrizione dopo primo grado, stretta sulle fondazioni.

Tags

Articoli correlati