CronacaItalia

Alghero, senegalese preso a calci e pugni. Si segue pista razzista

Il giovane di 27 anni è ospite del centro di prima accoglienza di Vel Marì

Alghero – Un ragazzo senegalese di 27 anni è stato aggredito ieri sera a Fertilia, borgo turistico di Alghero. Gli inquirenti seguono la pista razzista. Il ragazzo, ospite del centro di prima accoglienza del Vel Marì, stava raggiungendo un amico a bordo della sua bicicletta. Una volta giunto a destinazione, si è trovato la strada sbarrata da una macchina con a bordo due persone. Alla richiesta di essere lasciato in pace, i due sono scesi dall’auto prendendolo a calci e pugni. L’amico, giunto in quel momento sul posto, ha cercato di fermare la furia dei due aggressori che a quel punto si sono dati alla fuga vedendo che dal bar vicino erano pronti al linciaggio.

Tags

Articoli correlati