Italia

8 marzo, Mattarella: gli uomini approfittano delle prostitute schiave

Un fenomeno che esprime "una tacita connivenza con il crimine"

In occasione dell’8 marzo, il presidente Sergio Mattarella ha affrontato il drammatico tema della prostituzione, sottolineando come la domanda di “prostitute schiave” sia alimentata “da uomini, di ogni età e censo, che approfittano di queste povere donne, indifferenti davanti alla violenza, alla riduzione in schiavitù, spesso anche di fronte alla minore età delle ragazze”.
“È un fenomeno diffuso – ha affermato il Presidente – che, in realtà, esprime una acquiescenza se non una tacita connivenza con il crimine”.

Tags

Articoli correlati