Intrattenimento

West Point rimuove i simboli dei Confederati dal campus

NEW YORK, 26 DIC – West Point caccia i Confederati dal campus: la prestigiosa accademia militare ha avviato un processo che porterà nel corso dei prossimi mesi alla rimozione dei simboli del Sud schiavista. Al ritorno a scuola dopo le vacanze di Natale, gli allievi di West Point non troveranno più in biblioteca un ritratto del generale Robert Lee vestito con l’uniforme della Confederazione, ha annunciato il soprintendente dell’accademia, generale Steven Gilland. Sarà rimosso anche un busto di pietra di Lee che fu lui stesso soprintendente di West Point prima di guidare l’esercito della Confederazione durante la Guerra Civile. In tutto West Point ha identificato una decina di monumenti o oggetti che richiamano la causa dei Confederati: saranno messi in magazzino nei primi mesi del 2023. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati