Intrattenimento

Usa: ‘Tiger king’ resta in carcere, confermati 21 anni

WASHINGTON, 29 GEN – Lo stravagante proprietario di zoo Joe Exotic, al centro di un documentario di successo su Netflix, non è riuscito a convincere la giustizia americana a rilasciarlo e ha ricevuto ieri una nuova condanna a 21 anni di carcere per tentato omicidio. Il ‘Tiger king’, il cui vero nome è Joe Maldonado-Passage, è stato condannato nel gennaio 2020 a 22 anni per aver voluto uccidere la sua acerrima nemica Carole Baskin. A causa di un errore procedurale, un tribunale federale ha poi disposto la riduzione della pena. In un’udienza a Oklahoma City per determinare la sua nuova condanna, Exotic, 58 anni, ha chiesto una “seconda possibilità”, hanno riferito i media locali. “Non lasciatemi morire in prigione”, ha implorato il 50enne che soffre di cancro alla prostata. La Baskin ha esortato il giudice a lasciarlo dietro le sbarre, dicendo di temere ancora per la sua vita. Il magistrato alla fine ha mantenuto una pena detentiva di 21 anni, secondo i documenti del tribunale. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati