Intrattenimento

Un passo dal Cielo ‘trasloca’ in Cadore

ROMA, 14 LUG – Dopo cinque stagioni ambientate in Trentino-Alto Adige, negli scenari mozzafiato della Val Pusteria, il set di “Un passo dal cielo” trasloca in Veneto, nella zona del Cadore, altrettanto ricca di fascino. La serie tv campione di ascolti, prodotta da Matilde e Luca Bernabei per Lux Vide. Giunta alla sesta stagione, la fiction si rinnova e per l’occasione cambia location spostandosi sulle Dolomiti venete. A fare da cornice alle vicende e ai casi del comandante della Guardia Forestale Francesco Neri (Daniele Liotti) alcuni tra i più suggestivi luoghi della regione Veneto: dal Lago di San Vito alle strade di Padola nel Comelico Superiore, passando per Cortina d’Ampezzo e i paesaggi meravigliosi del comune di Auronzo di Cadore, come il Monte Piana, il lago Antorno e il lago di Misurina. Grazie alla proficua collaborazione con la Veneto Film Commission, Lux Vide prepara una nuova stagione ricca di colpi di scena, novità e gradite conferme. Una tra tutte riguarda i personaggi, che vede nuovamente Daniele Liotti protagonista nel ruolo del comandante Francesco Neri, il fidato commissario e amico Vincenzo Nappi interpretato da Enrico Ianniello, e il ritorno di Gianmarco Pozzoli e Jenny De Nucci. Ai volti già noti si affiancheranno però anche tanti nuovi personaggi, ancora inediti, ad arricchire ulteriormente il cast. A dirigere la serie torna Jan Maria Michelini (Doc – Nelle tue mani, Diavoli,) affiancato da Cosimo Alemà (Don Matteo), già alla guida della quinta stagione. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati