IntrattenimentoPrimo Piano

TV streaming pirata, 5 milioni di utenti rischiano multe fino a 25 mila euro

Sequestrata la piattaforma Tv pirata "Xtream Codes"

L’operazione “Eclissi” contro la TV pirata ha portato al sequestro della piattaforma TV streaming pirata Xtream Codes. Gli utenti collegati rischiano multe da 2.500 a 25 mila euro. Al momento dello “spegnimento” erano 700 mila gli utenti collegati, ma con un potenziale di 5 milioni di utenti totali, che con un abbonamento da 12 euro al mese riuscivano a guardare i programmi trasmesso dalla principali pay tv e dalla piattaforme a pagamento.

«Individueremo gli utenti italiani e verranno perseguiti», ha spiegato il colonnello Giovanni Reccia, comandante del Nucleo speciale tutela della privacy e frode tecnologica. L’indagine, svolta in collaborazione con Eurojust, è a carico di 25 soggetti, tra cui due greci, ideatori della piattaforma. Base dell’organizzazione in Italia è Napoli, con collegamenti in 9 città italiane. Agli accertamenti hanno collaborato i tecnici del reparto antifrode di Sky.

Tags

Articoli correlati