Primo PianoTelevisione

Festival di Sanremo si chiude tra le polemiche

Ultimo si sfoga su twitter: "da casa eravamo il quadruplo"

Scoppia la polemica dopo la chiusura del Festival di Sanremo. Dopo il commento del vicepremier Matteo Salvini alla vittoria di Mahmood, Ultimo sbotta contro i giornalisti in conferenza stampa.
Complimentandosi con il vincitore Mahmood, Ultimo lo ha chiamato”ragazzo” tra i rimbrotti dei giornalisti. Quindi Ultimo è scoppiato: “Io non ho mai avuto la pretesa di venire qui e vincere, a differenza di quello che avete detto voi: tirandomela.”

“La mia vittoria – continua – e quella di tanti altri artisti è sicuramente dopo il festival. La mia vittoria sono i live, la gente che mi vuole, che si riconosce in quello che scrivo. C’avete sempre qualcosa da dire, ma non provo rancore”.
Dopo la sfuriata in sala stampa, sul suo profilo Twitter,Ultimo ha scritto (e poi cancellato): “La gente è la mia vittoria. Da casa eravamo il quadruplo rispetto agli altri. Dalla parte vostra per sempre. Ci vediamo al tour e allo Stadio Olimpico”.

Polemica sul sistema di voto di Sanremo

La classifica di Sanremo viene fatta sulla base di un sistema che prevede l’uso del televoto (che influenza il risultato al 50%), il voto della sala stampa (30%) e il voto della giuria d’onore (20%). Se si fosse tenuto conto del solo televoto avrebbe vinto Ultimo con il 46,5% dei voti. Secondo Il Volo (39,4%) mentre a Mahmood sarebbe andato il 14%.

Claudio Baglioni in conferenza stampa commenta la composizione del voto che ha portato alla vittoria di Mahmood: “O il Festival diventa di nuovo deciso da giurie ristrette di addetti ai lavori, o questa mescolanza rischia di essere discutibile”. “Se il Festival volesse essere una manifestazione popolare – aggiunge – potrebbe essere gestita solo dal televoto”.

Tags

Articoli correlati