Televisione

Chef Rubio fuori da Discovery? Arriva la spiegazione del cuoco-conduttore

Lo chef Gabriele Rubini spiega: «Non avevo più la serenità, le motivazioni e l'energia per continuare a girare un qualcosa in cui sentivo di aver dato tutto»

Chef Rubio cacciato da Discovery? La notizia, lanciata da Dominique Antognoni sabato oltre ad accennare anche di sapere «il nome del sostituto», ha iniziato ha circolare, costringendo Chef Rubio a un chiarimento. Gabriele Rubini ha deciso di annunciare ufficialmente la fine della sua esperienza con Camionisti in Trattoria e di chiarire la situazione attraverso una serie di stories di Instagram. 

«I motivi per cui ho deciso di interrompere “Camionisti in trattoria” sono molteplici […]. Di certo posso dirvi che è stata l’unica cosa giusta da fare, e per correttezza nei vostri confronti che sempre mi sostenete con fiducia, e per coerenza nei confronti del percorso professionale e di vita che sto facendo».

«”Vi basti sapere però che non avevo più la serenità, le motivazioni e l’energia per continuare a girare un qualcosa in cui sentivo di aver dato tutto (cfr. l’esperienza di Unti e Bisunti, ndr). Continuare a girare per gli ascolti non è mai stata una mia peculiarità, e farlo per inerzia mi avrebbe reso infelice e ancor più nervoso di quanto già non fossi alla fine della terza stagione. La cosa sarebbe ricaduta sia sul prodotto che sulla mia incredibile troupe. Loro meritano solo il massimo e il quel massimo non avrei potuto garantirlo».

«Chiudo dedicando un pensiero ai bifolchi e alle caciottare che “scrivono” di me: da 6 anni a ‘sta parte mi hanno proposto le conduzioni di quasi tutti i programmi televisivi che conoscete e se non me c’avete visto e mai me ce vedrete è solo perché nel nome della coerenza so dire “No grazie”».

Tags

Articoli correlati