Intrattenimento

Sullo spettacolo l’allarme Siae, il Covid pesa ancora

ROMA, 17 NOV – Gli spettatori crollati del 72%, nel 2021 rispetto al 2019, la spesa addirittura del 78%. A più di due anni dall’inizio della pandemia, la ferita Covid pesa ancora sullo spettacolo, con una situazione da allarme rosso per tutti i settori, in particolare il cinema. E se è vero che nei primi sei mesi del 2022 si fanno strada segnali di ripresa, il 2019 è ancora lontano. A raccontare il “crash” subito da spettacolo e sport è la Siae con il nuovo Rapporto che ANSA pubblica in anteprima. “La sfida- dice il presidente Mogol-è cogliere le opportunità del cambiamento”. Per farcela, sottolinea il dg Blandini, servirebbero “aiuti mirati”. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati