Intrattenimento

Sorella Natalie Wood denuncia, Kirk Douglas abusò di lei

NEW YORK, 04 NOV – Kirk Douglas ha abusato sessualmente di Natalie Wood in un hotel di Hollywood nel 1955, quando l’attrice era solo una teenager di 16 anni. Lo denuncia Lana Wood, la sorella di Natalie nel suo libro ‘Little Sister’, secondo quanto riportano i media americani. Lana era in auto con la madre quando Natalie era entrata all’hotel Chateau Marmont per incontrare Douglas. “Qualcosa di brutto era apparentemente accaduto a mia sorella ma visto che ero troppo piccola non ne avevano parlato con me”, scrive Lana che allora aveva 8 anni. “Era molto sconvolta e con mia madre ha iniziato a sussurrare delle cose. Non potevo sentirle”, aggiunge spiegando che solo successivamente, quando ero tutte e due adulte, la sorella le aveva raccontato quanto accaduto. Nel libro Lana afferma di ritenere Robert Wagner, il marito di Natalie, il responsabile della morte della sorella. Natalie Wood è morta nel 1981, e la sua morte è stata inizialmente classificata come un incidente. Negli ultimi anni l’indagine è stata però riaperta e nel 2018 lo sceriffo della contea di Los Angeles ha definito Wagner una “persona di interesse”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati