Intrattenimento

Secondary ticketing, l’Agcom sanziona ViaGogo per 23,5 milioni

ROMA, 24 GIU – L’Agcom ha adottato una sanzione di 23.580.000 euro nei confronti della società Viagogo AG per violazione delle norme in materia di secondary ticketing e le ha ordinato di rimuovere i contenuti illeciti ancora presenti sul sito entro sette giorni. L’istruttoria dell’Autorità ha accertato violazioni delle norme sulla vendita o sul collocamento sul sito www.viagogo.it di titoli di accesso per 131 eventi – a prezzi superiori anche fino a sei/sette volte rispetto a quelli nominali – per i concerti di artisti come Maneskin, Vasco Rossi, Sting, Green Day, Dua Lipa, Pearl Jam, Placebo, Cesare Cremonini, Paolo Conte e Andrea Bocelli. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati