Intrattenimento

Pappano designato direttore della London Symphony Orchestra

LONDRA, 30 MAR – Grande riconoscimento per sir Antonio Pappano, direttore d’orchestra britannico di origini familiari italiane e con doppia cittadinanza, designato a subentrare dal 2023 a sir Simon Rattle alla guida della prestigiosa London Symphony Orchestra (Lso). Lo riportano i media del Regno Unito, precisando che Pappano, nato nel sobborgo londinese di Epping nel 1959 da genitori campani, assumerà formalmente l’incarico di Chief Conductor Designate nel settembre 2023, per poi insediarsi a pieno titolo dal luglio 2024, alla scadenza dell’attuale compito di direttore e nume tutelare della Royal Opera House, a Covent Garden. Non è ancora noto se la 61enne bacchetta italo-inglese manterrà il suo ruolo parallelo presso l’Accademia di Santa Cecilia a Roma. Rattle, 66 anni, già successore di Claudio Abbado alla testa dei Berliner Philharmoniker fino al 2018, quando cedette il podio al russo Kirill Petrenko, ha annunciato nei mesi scorsi l’intenzione di lasciare la direzione della London Symphony Orchestra, assunta nel 2017, per tornare in Germania alla scadenza del suo mandato (2023), dopo il fallimento dei piani – da lui sostenuti – per la realizzazione di un nuovo auditorium della musica nel centro di Londra. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati