Intrattenimento

Musica: media, padre Britney Spears rinuncia a essere tutore

ROMA, 13 AGO – Il padre della cantante Britney Spears lascerà il suo ruolo di tutore dei beni della figlia: lo riferiscono media Usa, che hanno visto documenti che lo indicano. La decisione metterebbe fine ad un’aspra battaglia legale tra genitore e figlia. Britney, 39 anni, aveva avviato un’azione in tribunale per liberarsi dalla ‘tutela’ del padre Jamie, che secondo lei non era che una forma di “abuso”. Gli avvocati del padre avevano annunciato opposizione, negando che le cose stessero come diceva la popstar di ‘Oops I did it again’. TMZ e Variety hanno però rivelato oggi che Jamie lascerebbe il suo ruolo, secondo documenti legali visionati. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati