IntrattenimentoPrimo Piano

Metallica costretti a fermare il tour mondiale: il motivo

La decisione per la dipendenza da alcol del frontman James Hetfield

I Metallica sono stati costretti a fermare il tour mondiale. «Siamo davvero spiacenti di informare i nostri fan che dobbiamo rimandare le prossime date in Australia e Nuova Zelanda», scrivono i componenti della band metal americana in una nota pubblicata sulle pagine social del gruppo. Il motivo dello stop è la dipendenza dall’alcol del cantante James Hetfield. L’annuncio del ricovero di Hetfield arriva proprio nel giorno dell’anniversario della morte di Cliff Burton, bassista dei Metallica dal 1982 al 27 settembre 1986.

«Come molti di voi probabilmente sanno, nostro fratello James lotta e ha lottato con la sua dipendenza da e per molti anni. Ora sfortunatamente è dovuto rientrare in un programma di trattamento per lavorare di nuovo alla sua guarigione», spiegano il batterista Lars Ulrich, il chitarrista Kirk Hammett e il bassista Robert Trujillo. Le date rimandate sono quelle tra il 17 ottobre e il 2 novembre in Oceania. Rimangono invece al momento confermate quelle previste dal 28 marzo in America.

Tags

Articoli correlati